Common rail e Multijet

MOTORE DISEL COMMON RAIL

 

Presso Lorenzo Autoriparazioni a Laveno Mombello vengono gestiti tutti i tipi di motori tra cui quelli con il sistema d’iniezione COMMON RAIL, che in Italia e in Europa sono i motori più diffusi sulle automobili, ed è proprio grazie a questa tecnologia che i motori diesel oggi esistono.

COME FUNZIONA?
Un motore diesel Common Rail è caratterizzato dalla presenza di una pompa a bassa pressione con in serie un’ulteriore pompa ad alta pressione, di un condotto comune di accumulo ad alta pressione (da 300 bar al minimo, a 3000 bar al massimo a pieno carico) per il combustibile e di iniettori a comando elettronico. In questo modo la gestione della pressione e del tempo di iniezione sono svincolate tra di loro, permettendo grande flessibilità di funzionamento.
Nei precedenti motori ad iniezione diretta, una pompa ad alta pressione alimentava dei condotti ad alta pressione fino alle valvole controllate da un albero a camme, o agli iniettori ad apertura meccanica che si aprivano grazie alla pressione esercitata dal combustibile stesso su un corpo conico che otturava l’orifizio di iniezione e nebulizzazione, vincendo così la forza della molla, tarata (tra i tra i 750 e i 950 bar nei comuni motori per autotrazione), che lo manteneva in posizione di chiusura. L’apertura e la chiusura degli iniettori erano quindi determinate dalla pressione generata dalla pompa di iniezione.
Il sistema di alimentazione Common Rail è stato battezzato con la sigla di JTD (uniJet Turbo Diesel) in casa Fiat, mentre altri costruttori hanno utilizzato diverse denominazioni (CDi per Mercedes, HDi per Gruppo PSA, DCi per Renault, TDCi per Ford, ecc.)
QUALI DIFETTI PRESENTA?
Anche se il motore diesel Common Rail è oggi un motore efficiente e affidabile, ha dei difetti, o meglio degli inconvenienti che si possono verificare durante il suo funzionamento.
Prima di tutto vogliamo ricordare che i motori diesel Common Rail funzionano bene quando raggiungono il livello ideale di temperatura, pertanto è inutile farli salire di giri quando è freddo perché avrete un basso rendimento e alti consumi.
Come detto prima, nei motori diesel Common Rail, abbiamo due sistemi di pressione, quello ad alta pressione e quello a bassa. La pompa di bassa pressione alimenta successivamente quella di alta pressione le problematiche legate a questo tipo di sistema sono legate nella maggior parte dei casi a diversi fattori quali:
• La presenza di impurità all’interno del diesel
• Il serbatoio vuoto
• La presenza di aria nel circuito
Questi fattori possono creare dei danni anche importanti ai motori Common Rail, come ad esempio il danno agli iniettori nel caso di gasolio sporco; per quanto riguarda il serbatoio, nel caso questo sia molto sporco, i sedimenti possono bloccare le valvoline della pompetta.
Inoltre quando il serbatoio è vuoto, oppure quando il circuito si è scaricato perché è stato sostituito il filtro gasolio o il prefiltro, parliamo del problema legato appunto all’aria che ne causa la mancanza di combustibile al meccanismo di combustione e quindi è necessario effettuare lo spurgo, cioè espellere l’aria allentando uno a uno i dadi presenti sopra gli iniettori.

I commenti sono disattivati